Palazzo Caravita di Sirignano

Il Palazzo Caravita di Sirignano si erge a Napoli lungo la strada Riviera di Chiaia. La sua costruzione avvenne nel XVI secolo per volere del marchese don Ferdinando Alarcon, generale spagnolo noto per la storia d’amore con la regina Giovanna d’Aragona. Durante il periodo della loro storia venne costruita una torre di vedetta posta all’angolo orientale. Nei primi del XVIII secolo, l’edificio andò nelle mani del principe Caracciolo di Torella e nel secondo decennio dell’Ottocento venne totalmente ristrutturato da Antonio Annito. Nel 1838 il Principe Leopoldo delle Due Sicilie, Conte di Siracusa, acquisì la proprietà incaricando l’architetto Fausto Niccolini di rinnovare il palazzo per trasformarlo in un luogo adatto all’incontro di tutti quegli aristocratici napoletani con idee progressiste. Il parco attiguo contava oltre quattordici mila metri quadrati di terreno e al suo interno fu eretto un teatro nel quale il Conte orchestrava recite e rappresentazioni. Dopo il 1860, il proprietario diventò Luigi Compagna che trasformò il palazzo in residenza per la propria famiglia sino alla fine del Novecento quando Francesco Compagna incaricò Ettore Vitale di rimodernarlo e dividere il parco in lotti sui quali vennero costruiti degli imponenti palazzi. Dal 1937 Palazzo Caravita di Sirignano è sede della compagnia Tirrenia.

Foto: Johnnyrotten - Wikimedia Commons
Palazzo Caravita di Sirignano - Napoli

Se vuoi segnalare un'inesattezza sulla fonte di questo monumento clicca qui

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Allegato

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Palazzo Caravita di Si...
Napoli Municipalità 1

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.