Chiesa Parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo

La Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, situata sull’omonima piazza, è uno dei monumenti da visitare ad Arese. La costruzione della chiesa risale al biennio 1880-1882 per opera dell’ingegnere-architetto Enrico Strada, mentre il campanile fu costruito nel 1887. La facciata venne completata solo nel 1927 su progetto dell’architetto Ugo Zanchetta. Sulla controfacciata, sopra l’ingresso principale, si può ammirare un prezioso organo a canne realizzato da Vittore Ermolli su disegno di Enrico Strada nel 1887 e restaurato di recente. L’Altare Maggiore è caratterizzato da splendidi marmi policromi scolpiti da una ditta di Milano nel 1913. Nel presbiterio, due vasti affreschi dipinti da Mario Grandi Chiodo nel 1931 fiancheggiano l’altare, raffigurano “La Conversione di San Paolo” e “Gesù consegna le chiavi a Pietro”, mentre sulla calotta della cupola è presente un affresco di Angelo Galloni, allievo di Grandi Chiodo, datato 1938 e raffigurante la “Madonna del Carmelo”. Galloni è anche l’autore delle Virtù Teologali presenti nel catino dell’abside. All’interno della chiesa sono conservate opere più antiche: un crocifisso in legno e una statua della “Madonna del Rosario” del XVII secolo.

Foto: MarcoBuroni - Wikimedia Commons
Chiesa Parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo - Arese

Se vuoi segnalare un'inesattezza sulla fonte di questo monumento clicca qui

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Allegato

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Chiesa Parrocchiale de...
Arese

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.