Castello di Brunico

Il Castello di Brunico, in tedesco Burg Bruneck, è un castello situato sopra la collina chiamata il Kühbergl, nel cuore del centro storico di Brunico in Val Pusteria, nella zona dell’Alto Adige. La scelta di edificare questo Castello fu presa dal vescovo di Bressanone, un tale Bruno von Kirchberg, allo scopo di proteggere alcune proprietà dei vescovi, dopo la cessione della val Pusteria da parte dell’Imperatore Enrico IV ai Principi Vescovo di Bressano alla fine dell’undicesimo secolo. La prima documentazione che cita questo luogo risale al 1271, quando viene nominato “Castrum Bruneke”. La cittadina di Brunico fu costruita solamente dopo l’edificazione nel castello; infatti essa risale alla fine del tredicesimo secolo. Quandò salì al potere il principe vescovo Albert von Enn, nella prima metà del XIV secolo, decise di fortificarlo maggiormente e fece costruire quattro portoni, una cinta muraria e un fossato. Il cardinale e vescovo di Bressanone Nikolaus von Kues, maggiormente noto con il nome di Nicolò Cusano, si trovò a soggiornare all’interno del Castello di Brunico e, durante questo periodo, fu assediato con 4000 fanti e 1000 cavalieri dal principe del Tirolo Sigismondo d'Austria, all’epoca signore di Sigmundskron (Castel Firmiano) e lo lasciò solo dopo che ebbe firmato un trattato contro la sua volontà. Con il trascorrere del tempo, il castello continuò ad essere adibito a residenza temporanea dei vescovi. Nella prima metà del XIX secolo, durante l'occupazione franco-bavarese, il castello fu preso d’assalto dai combattenti e ne fu degradata la struttura. Dopo la rivolta, il Castello di Brunico tornò sotto la proprietà del vescovo di Bressanone, Simon Aichner. Dalla fine degli anni Sessanta, le stanze del castello furono adibite ad aule scolastiche. Nel 2004 la Fondazione Cassa di Risparmio acquistò il maniero dalla mensa vescovile, cedendo l’uso dei locali alla Città di Brunico. Il castello sarà sede del quinto museo, MMM Ripa, ideato da Reinhold Messner e dedicato ai popoli delle montagna. Oggi è possibile visitare facilmente questo castello nell’occasione di una piacevole passeggiata. L'ingresso presenta un portone meridionale, che una volta aveva un ponte levatoio. All'interno del castello è presente un cortile con una torre circolare per salire, attraverso una scala, ai piani superiori, in cui si trovano alcune delle stanze vescovili e una cappella. Nell'ala a destra sono collocati gli alloggi dei vescovi e nell'ala di sinistra ci sono l'appartamento dell'amministratore e gli alloggi del personale.

Foto: Geoplan
Castello di Brunico - Brunico

Se vuoi segnalare un'inesattezza sulla fonte di questo monumento clicca qui

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Allegato

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Castello di Brunico
Brunico/Bruneck

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.