Basilica di San Prospero

La Basilica di San Proposero, accompagnata dalla Torre omonima, ha origine dalla Chiesa antica dedicata al Vescovo Prospero, santo della città, dopo la consacrazione del 997. I monumenti sono situati nella piazza principale del centro storico, precisamente piazza San Prospero, luogo sempre vivace e pieno di persone, che ospita nei giorni di martedì e venerdì il mercato. La basilica fu ristrutturata e riedificata completamente intorno al quindicesimo secolo, tra il 1514 e il 1543, mentre la facciata risale alla metà del Settecento, per opera di G.B. Cattani. Quest’ultima ospita undici statue dei Santi protettori e dottori della Chiesa. Al limite del sagrato trovano sede sei leoni in marmo rosso di Verona, originariamente destinati a sostenere sei colonne per costruire tre pronai davanti alle tre porte della Basilica. Questi lavori, iniziati nel 1503 dallo scultore concittadino Gaspare Bigi, non furono mai terminati; infatti, i leoni furono sistemati nell'attuale posizione già nel 1748. A destra della facciata si innalza il campanile ottagonale, anch’esso incompleto, costruito su progetto di Cristoforo Ricci, in parte rivisto da Giulio Romano. Testimonianza dello stile barocco dell’epoca, la Basilica ha una struttura a tre navate con pianta a croce latina e cupola che la sovrasta. Le navate laterali presentano bellissime opere di autori del Cinquecento, come Ludovico Carracci, Giovanni Giarola, Denis Calvaert, Michelangelo Anselmi e Tommaso Laureti. Del XVII secolo sono da ammirare le pale d'altare di Alessandro Tiarini e di Francesco Stringa. Di pregevole manifattura anche le sculture di Bartolomeo Spani e Prospero Sogari. Il presbiterio, detto anche catino absidale, è adornato da un ciclo di affreschi del Cinquecento, di Camillo Procaccini, Bernardino Campi e Giovan Battista Tinti, raffigurante il "Giudizio Universale". Alla base del presbiterio ha sede un prezioso coro ligneo del 1546, intagliato e intarsiato dai De Venetiis.

Foto: Paolo da Reggio
Basilica di San Prospero - Reggio Emilia

Se vuoi segnalare un'inesattezza sulla fonte di questo monumento clicca qui

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Allegato

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Basilica di San Prospero
Reggio nell'Emilia

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.