Chiesa San Liberale

Intorno alla Chiesa di San Liberale di Sacile si narra una leggenda che ha del miracoloso. Il racconto riferisce che un giorno un contadino della zona stava arando il terreno con un paio dei suoi buoi quando, all’improvviso, i due animali si misero in ginocchio dinanzi ad alcune spoglie di ossa umane sollevati dall’aratro. Questo avvenimento venne considerato prodigioso tanto che su quel terreno venne eretto un capitello dedicato a San Liberale confessore, protettore di Treviso, che si trasformò presto in luogo di pellegrinaggio dei fedeli dei paesi limitrofi. Soltanto verso la fine del XVII secolo, nel 1683, il sacello venne sostituito dalla chiesa ed, in seguito, nel luglio del 1694, vi si trasportarono, dalle catacombe di Roma, i resti di un milite romano, di nome Liberale che da pagano si era convertito alla fede cristiana ed era morto martire. Durante la 1° guerra mondiale, nel 1917, la chiesa subì la profanazione da parte dell’ occupazione nemica e, quindi, nel 1926, fu abbattuta e si volle erigere al suo posto l’odierna costruzione con lo scopo di utilizzarla come ossario per i caduti sacilesi della Grande Guerra. L’ing. Riccardo Bertoja si ispirò per il suo progetto al noto quadro di Raffaello "Lo sposalizio della Vergine" ma i lavori di edificazione andarono avanti per decenni e la chiesa fu aperta al culto sono negli anni sessanta del secolo scorso.

Foto: Wikimedia Commons
Chiesa San Liberale - Sacile

Se vuoi segnalare un'inesattezza sulla fonte di questo monumento clicca qui

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Allegato

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Chiesa San Liberale
Sacile

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.