Istituto Leone Dehon

L’Istituto Leone Dehon di Monza, oggi sede di un istituto paritario, è stato prima convento, poi residenza privata. Si distingue per l’antichità della struttura. La sua storia risale al 1250. inizialmente vi si instaurò una comunità di Umiliati. In seguito allo scioglimento degli Umiliati, nel 1571, vi si insediarono le Orsoline. All’edificio venne data l’impostazione di una struttura religiosa, con un collegio nel quale potevano essere accolte le trovatelle. Quando, in epoca napoleonica, gli edifici religiosi passarono nelle mani dei privati, l’Istituto Leone Dehon divenne residenza dei conti Masciaga, e, fino al 1946, anno in cui l’acquistarono i dehoniani, della famiglia Cambiaghi. Nel 1948 vennero eseguiti importanti lavori che hanno modificato la struttura dell’edificio: l’ala nord è stata innalzata per accogliere una cappella, il refettorio ed i dormitori. In seguito è stato edificato un secondo piano su tutto l’edificio. Il chiostro è l’ambiente che meglio caratterizza l’edificio. Per convenzione, il centro dei chiostri è occupato da un pozzo. Quello dell’Istituto Dehon, invece, è particolare: al posto del pozzo ospita una statua di Gesù. Di notevole interesse è anche Sala Bella, l’unica sala abbastanza grande da poter accogliere un le feste danzanti. Il pavimento è ad intarsio con legni diversi. Il soffitto è finemente affrescato.

Foto: istitutoleonedehon.it
Istituto Leone Dehon - Monza

Se vuoi segnalare un'inesattezza sulla fonte di questo monumento clicca qui

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Allegato

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Istituto Leone Dehon
Monza

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.